Descrizione degli stipiti delle porte

Stipetti chiari: Infissi in legno naturale senza giunzioni o nodi.

Tampone di tenuta angolare: una piccola parte, solitamente in materiale resiliente, utilizzata per sigillare l'acqua che entra tra il bordo della porta e gli stipiti, adiacente alla guarnizione di fondo.

Deadbolt: Un fermo utilizzato per fissare una porta chiusa, il fermo viene guidato dalla porta in un ricevitore nello stipite o nel telaio.

End Seal Pad: Un pezzo di schiuma a celle chiuse, dello spessore di circa 1/16 di pollice, a forma di profilo del davanzale, fissato tra il davanzale e lo stipite per sigillare il giunto.

Telaio: Negli assiemi di porte, gli elementi perimetrali nella parte superiore e sui lati, ai quali la porta è incernierata e agganciata. Vedi stipite.

Testa, stipite della testa: Il telaio superiore orizzontale di un gruppo porta.

Jamb: Un telaio perimetrale verticale parte di un sistema di porte.

Kerf: Una fessura sottile tagliata in una parte con uno stampo o lame da sega. Guarnizione inserita nelle fessure tagliate negli stipiti delle porte.

Latch: Un perno o un chiavistello mobile, solitamente caricato a molla, che fa parte di un meccanismo di blocco e impegna una presa o un fermaglio su uno stipite della porta, mantenendo la porta chiusa.

Prehung: Una porta assemblata in un telaio (stipite) con davanzale, calafataggio e cerniere e pronta per essere installata in un'apertura grezza.

Sciopero: Una parte metallica con un foro per un fermo della porta e una faccia curva in modo che un fermo caricato a molla venga a contatto con esso durante la chiusura. Gli scioperi sono inseriti nelle mortase negli stipiti delle porte e sono fissati con viti.

Stivale: Un termine usato per la parte in gomma all'estremità inferiore o superiore di un astragal, che sigilla l'estremità e il telaio della porta o il davanzale.

Boss, Boss di vite: Una caratteristica che consente il fissaggio di una vite. Le borchie a vite sono caratteristiche dei telai in plastica stampata e dei davanzali delle porte in alluminio estruso.

Scatola incorniciata: Una porta e un'unità laterale che è incorniciata come unità separate, con testate e davanzali separati. Le ante a cassonetto sono unite a cassonetti laterali.

Davanzale continuo: Una soglia per una porta e un'unità laterale con parti del telaio superiore e inferiore a tutta larghezza e montanti interni che separano le parti laterali dal pannello della porta.

Stampaggio della baia: Un piccolo pezzo lineare in legno modellato, solitamente formato con una faccia scavata, utilizzato per tagliare e fissare un pannello in una cornice.

Doorlite: Un insieme di telaio e pannello di vetro, che quando montato su una porta in un foro sagomato o ritagliato, crea una porta con un'apertura in vetro.

Unità di estensione: Un pannello porta fisso incorniciato con una lastra di vetro a grandezza naturale, adiacente a una porta del patio a due pannelli, per trasformare l'unità della porta in una porta a tre pannelli.

Articolazione del dito: Un modo per unire insieme brevi sezioni di cartoncino, da un capo all'altro per creare un cartoncino più lungo. Le parti della porta e del telaio sono spesso realizzate utilizzando legno di pino giuntato a pettine.

Vetri: Il materiale elastico utilizzato per sigillare il vetro su un telaio.

Cerniera: Piastre di metallo con un perno metallico cilindrico che si fissa al bordo di una porta e al telaio della porta per consentire l'oscillazione della porta.

Stile cerniera: Il bordo verticale a tutta lunghezza di una porta, sul lato o sul bordo della porta che si fissa al suo telaio con cerniere.

Non attivo: Un termine per un pannello della porta fissato nel suo telaio. I pannelli delle porte inattive non sono incernierati e non sono azionabili.

Light: Un assemblaggio di vetro e un telaio circostante, che è assemblato a una porta in fabbrica.

Unità di estensione multipla: Negli assemblaggi di porte patio, un pannello porta fisso in un telaio separato, unito perimetrale a un'unità porta patio per aggiungere un altro pannello di vetro all'installazione.

Muntins: Sottili barre divisorie verticali e orizzontali, che conferiscono a un doorlite un aspetto a più pannelli. Possono essere parte delle cornici lite, all'esterno del vetro o tra il vetro.

Rotaia: Nei pannelli delle porte coibentati, la parte, in legno o materiale composito, che scorre all'interno dell'assieme, attraverso i bordi superiore e inferiore. In porte in stile e binario, pezzi orizzontali ai bordi superiore e inferiore e nei punti intermedi, che si collegano e si incorniciano tra le montanti.

Apertura approssimativa: Un'apertura strutturalmente intelaiata in una parete che riceve un posto esterno o una finestra.

Traccia schermo: Una caratteristica di un battitacco o di una testata del telaio che fornisce un alloggiamento e una guida per i rulli, per consentire a un pannello dello schermo di scorrere da un lato all'altro della porta.

Davanzale: La base orizzontale di un telaio di una porta che funziona con il fondo della porta per isolare aria e acqua.

Bullone scorrevole: Parte di un astragal in alto o in basso, che si fissa alle testate del telaio e ai davanzali per i pannelli delle porte passive chiuse.

Specchio di poppa: Un gruppo di vetro incorniciato montato sopra un'unità della porta.

Clip di trasporto: Un pezzo di acciaio utilizzato per fissare temporaneamente un gruppo di porte preappese chiuso per la movimentazione e la spedizione, che mantiene la posizione corretta del pannello della porta nel telaio.


Tempo post: Dec-03-2020

Inchiesta

Per domande sui nostri prodotti o sul listino prezzi, lasciaci la tua email e ti contatteremo entro 24 ore.

Seguici

sui nostri social media
  • sns01
  • sns02
  • sns03